QUARTO – Detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. Con questa accusa, durante lo scorso fine settimana, M.L., 42enne di Pozzuoli, era stato arrestato e ristretto in cella. Poche ore fa l’uomo, assistito dall’avvocato Andrea Biondi, ha lasciato il carcere. Al 42enne puteolano sono stati concessi i domiciliari.

L’ARRESTO – L’arresto era stato messo a segno sabato scorso dagli agenti del Commissariato di Pozzuoli durante un servizio di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti. M.L. è stato fermato a via Campana, a Quarto, in sella a uno scooter ed è stato trovato in possesso di un panetto di circa 100 grammi di hashish e di un bilancino di precisione nascosti nel marsupio. Inoltre i poliziotti hanno rinvenuto presso la sua abitazione altri 12 panetti di ‘fumo’ del peso di circa 1,2 chili, una pistola replica priva del tappo rosso con caricatore e 45 cartucce a salve calibro 8, due cartucce per fucile da caccia calibro 12 e un coltello a serramanico della lunghezza di circa 13 centimetri.