QUARTO – Le macchine in sosta restano nel mirino dei malviventi. Sabato sera ignoti hanno forzato la portiera di un’autovettura e hanno rubato un porta-cellulare, un caricabatterie da auto e un cavo Aux. Dal cofano, inoltre, è stata portata via una busta con qualche cianfrusaglia. A denunciare il furto è il proprietario della vettura che allerta i suoi concittadini affinché stiano più attenti. Il bottino per i ladri è stato magro ma per la vittima del colpo resta la spesa da affrontare per riparare la portiera del veicolo.

BOTTINO MAGRO – Delinquenza spicciola che continua ad andare in scena sul territorio. Parcheggiare in alcune aree della città non sembra, dunque, essere esente dai rischi: c’è probabilmente chi si apposta nei pressi di alcuni punti strategici per controllare i movimenti di coloro che, dopo aver lasciato in sosta il veicolo, si allontanano. Da qui le portiere forzate e i finestrini in qualche modo manomessi per rovistare fra gli interni dell’auto. Ed ecco che l’azione dei soliti ignoti di turno ha gioco abbastanza facile. Il livello di guardia resta quindi alto, così come l’appello, anche sui social network, di chi ha subito il danno.