QUARTO – A partire da oggi e fino al prossimo 13 settembre sono sospese le esumazioni e le estumulazioni sia ordinarie che straordinarie per salvaguardare la salute e l’igiene pubblica. A stabilirlo un’ordinanza a firma del sindaco di Quarto, Antonio Sabino. “Le alte temperature del periodo estivo compromettono il normale svolgimento delle operazioni cimiteriali dovute al propagarsi di odori nauseabondi e putridi che potrebbero causate nocumento alla salute e all’igiene pubblica“, si legge nell’ordinanza in vigore da oggi.