Il "Santa Maria delle Grazie" di Pozzuoli
Il “Santa Maria delle Grazie” di Pozzuoli

QUARTO – Dramma sabato pomeriggio in via Mercadante a Quarto. Un uomo di 45 anni, Vincenzo Di Maria, è giunto privo di sensi al pronto soccorso dell’ospedale Santa Maria delle Grazie di Pozzuoli. I medici hanno notato una grossa ferita lacero contusa alla testa ed inutili sono stati tutti i tentativi di soccorso. Il quarantacinquenne di Quarto è morto infatti poco dopo. Sul posto sono giunti anche i carabinieri della tenenza di Quarto che hanno cercato di raccogliere tutti gli elementi utili al fine di ricostruire quanto accaduto all’uomo, che alle spalle aveva alcuni precedenti di polizia.

 

MISTERO – Secondo quanto emerso dai racconti di parenti ed amici, Vincenzo, affetto da cardiopatia, si trovava sabato pomeriggio nel cortile della propria abitazione quando all’improvviso, probabilmente per un malore, ha perso i sensi sbattendo la testa sul cassone del veicolo Apecar di sua proprietà che era parcheggiato proprio lì davanti. A scoprirlo a terra, privo di sensi, è stato il fratello che, mentre rincasava, ha notato il corpo riverso e non ha esitato neppure un istante a portarlo in ospedale per cercare di salvargli la vita. Un intervento che purtroppo è stato completamente inutile. L’uomo infatti è deceduto poco dopo il suo arrivo in ospedale: la salma è stata sottoposta a sequestro e trasferita presso il Secondo Policlinico, dove sarà sottoposta – come da prassi – ad esame medico-legale.