QUARTO – Ennesimo rogo in via Kennedy, bruciano altri fazzoletti di terreno nella città di Quarto. A partire da questa notte diversi ettari di campagna sono stati divorati dalle fiamme a seguito di un incendio. Non si conosce ancora l’origine del rogo, ma non si esclude la natura dolosa. Il centralino dei vigili del fuoco è stato preso d’assalto dai residenti del posto: «L’aria è irrespirabile, non ce la facciamo più». E giù le polemiche contro i presunti piromani. Ma anche le temperature roventi potrebbero aver messo a dura prova le sterpaglie. I residenti di via Kennedy sono esasperati. Con loro anche gli abitanti di via Pietra Bianca e della zona del Bivio. C’è chi propone di creare delle ronde di liberi cittadini che agiscano come sentinelle per la salvaguardia del patrimonio naturale. Altri puntano ad una raccolta firme.

L’EMERGENZA – Riesplode sul territorio dei Campi Flegrei l’emergenza dettata dal caldo in uno scenario in cui poi hanno gioco facile anche i piromani, che entrano in azione e scatenano incendi, colpendo intere aree degradate. Vittime ricorrenti di tale fenomeno sono anche le località di Monte Sant’Angelo e Monte Barbaro, a Pozzuoli.