2072472-ladro_casa
Il ladro è stato arrestato dopo aver svaligiato un appartamento

QUARTO – Arrestato dopo aver svaligiato un appartamento a Quarto. In manette è finito Vincenzo Pulcrano, residente a Pomigliano d’Arco, già noto alle forze dell’ordine, catturato martedì scorso dai carabinieri della Tenenza di Quarto diretti dal maresciallo Antonio Flore. In fuga il complice con il quale aveva messo a segno il raid all’interno di un’abitazione in via Trefole. Pulcrano, difeso dall’avvocato Sergio Mottola, in sede di convalida del fermo, ha ottenuto gli arresti domiciliari.

 

IL FURTO – Approfittando dell’assenza del proprietario, dopo aver rotto una finestra, si era introdotto con un complice in via d’identificazione in un’abitazione su via Trefole a Quarto, rubando vari monili in oro e denaro contante non ancora quantificato. Dopo aver messo a segno il colpo, i due ladri sono stati notati da un vicino di casa che, mediante chiamata al 112, allertava la centrale operativa comunicando solo parzialmente il numero di targa e la descrizione fisica dei due fuggitivi. Con successive indagini dell’autovettura, una Renault Twingo di colore grigio, i carabinieri sono riusciti ad identificare e ammanettare Pulcrano nei pressi della sua abitazione.

 

L’ARRESTO – In seguito alla perquisizione domiciliare e veicolare i militari sono riusciti a recuperare e sequestrare all’interno della Renault Twingo di Pulcrano sette paia di guanti, nonché alcuni arnesi da scasso. Al termine delle operazioni di controllo e verifica e di identificazione da parte alcuni testimoni che li avevano avvistati durante la fuga, Pulcrano è stato sottoposto ad arresto e tradotto a Poggioreale in attesa della convalida. E proprio in sede di convalida il trentacinquenne di Pomigliano ha ottenuto gli arresti domiciliari. Intanto è caccia aperta al complice di Pulcrano che è riuscito a scampare alla cattura, almeno per ora.

 

GDG