Pietro Pastore  acciuffa il Bisceglie allo scadere
Pietro Pastore acciuffa il Bisceglie allo scadere

POZZUOLI – Un colpo di Pastore salva la faccia alla Puteolana e la tiene attaccata alla speranza di poter giocare il play out con il fattore campo a favore. Brutta la partita della Puteolana che sfodera una prestazione non dissimile a quella vista nella sconfitta contro il Manfredonia. Abulica con poche idee e poca grinta la squadra di casa concede diverse occasioni importante ai pugliesi, che graziano  granata in almeno 4 occasioni. Fino a quando è Fioretti a deviare nella propria porta  un a respinta di Despucches. Ci pensa poi Postore a 3′ dalla fine a riequilibrare la gara. Le sconfitte di Gladiator e Grottaglie dietro e del Metapontino avanti però lasciano intatte le speranze di raggiungere una posizione buona per giocare il play out in casa.

 

LA GARA – Brutta prestazione della Puteolana 1902 che di fronte ad un Bisceglie poco più che ordinato ha traballato per tutta la gara. L’avvio è shock per padron di casa con i pugliesi che sfiorano la rete in almeno due occasioni. Le assenze di Russo, Salvato e D’Ascia dietro fanno venire diversi grattacapi a Despucches sempre attento. Per fortuna dei granata i pugliesi sono in vena di regalie non concretizzano mai le occasioni create. Nelle ripresa per i primi 20 minuti la musica non cambia con i granata che sono impacciati nell’impostare e che spesso concedono praterie agli avversari che in almeno due occasione avrebbero potuto passare. Poco prima della mezz’ora la Puteolana si sveglia con Pignalosa che si divora l’occasione per il vantaggio. Visto che i neroazzurri proprio non riescono a buttarla dentro ci pensa la Puteolana a regalare il vantaggio agli ospiti. Fioretti incespica su una respinta di Despucches e fa carambolare la palla in rete, mancano 13′ ed il Bisceglie è avanti. Fortunatamente al 3′ dal termine il Bisceglie si dimentica Pastore solo in area che trova una prodigiosa conclusione al volo che riequilibra la gara. Un punto quello di oggi che tiene ancora i granata aggrappati al Metapontino.

 

MISTER POTENZA – «C’è stata un po’ di precipitazione nel primo tempo, loro sono venuti a fare la loro partita e non ci hanno concesso spazi. Potevamo far gol noi, come allo stesso modo lo potevano fare loro, è stata una parita rocambolesca – evidenzia il tecnico dei granata –  Devo soltanto ringraziare i ragazzi per l’impegno che hanno profuso fino all’ultimo istante, abbiamo tentano anche di ribaltare il punteggio dopo averlo pareggiato, impiegando tutte le nostre energie in avanti con quattro punte più i due esterni. Abbiamo fatto l’impossibile per capitalizzare, purtroppo questa è stata la gara– Il prossimo turno vedrà impegnata la Puteolana contro la Turris, reduce dal pareggio odierno in casa del San Severo ma che ancora non ha perso le chance per la promozione in Lega Pro –  La Turris è una squadra che ha fatto un filotto straordinario, personalmente se dovesse vincere il campionato mi fa piacere perchè ho tanti amici che militano nella fila coralline. Ma noi dobbiamo capitalizzare ogni cosa, soprattutto ora che restano due partite dobbiamo cercare di fare il massimo». conclude Potenza.