QUARTO – Pugno di ferro contro gli sversamenti abusivi di rifiuti. A Quarto un altro incivile è stato individuato e multato dagli agenti della polizia municipale dopo aver abbandonato in strada un frigorifero e un televisore. Ad ‘incastrare’ l’uomo sono state le immagini del sistema di videosorveglianza. Le telecamere ambientali sono, infatti, ormai sparse sul territorio. «La targa straniera del furgone usato per lo sversamento non lo ha salvato. La polizia municipale del Comune di Quarto si è rivolta al centro di cooperazione di Thorl Maglern per individuare l’utilizzatore del veicolo – spiega il sindaco Antonio Sabino – Stiamo mettendo in campo qualsiasi mezzo per individuare i criminali che inquinano il nostro territorio. In questo caso 1.108 euro di multa e strascichi penali importanti».