psicologa
37enne nei guai per aver condotto abusivamente la professione di psicologa

CERCOLA – Da anni praticava abusivamente l’attività di psicologa. Una 37enne è stata denunciata in stato di libertà dai carabinieri delle stazioni di Volla e Torre del Greco per essersi resasi responsabile di esercizio abusivo della professione di psicologa. Senza aver sostenuto l’esame di abilitazione per l’iscrizione all’albo professionale la donna aveva allestito uno studio terapeutico nella sua abitazione, studio che è risultato frequentato da numerosi pazienti, in particolare di tenera età. Nella circostanza è stata sottoposta a sequestro documentazione attestante l’attività svolta abusivamente (disegni, agende, scritti e altro) documentazione che ha consentito di datare l’inizio dello svolgimento abusivo di sedute al 2010.