POZZUOLI – «Complimenti alla magnifica isola di Procida, al sindaco Dino Ambrosino e a tutto lo staff che ha lavorato con grinta ed entusiasmo. È una vittoria per tutti i Campi Flegrei. Pronti a sostenere le azioni di promozione della nostra magica terra. La cultura non isola». Lo ha dichiarato il sindaco di Pozzuoli Vincenzo Figliolia dopo aver appreso della proclamazione dell’isola di Procida a Capitale della Cultura 2022, annunciata questa mattina dallo stesso ministro Dario Franceschini. Ai complimenti del primo cittadino di Pozzuoli si aggiungono anche quelli dell’assessore al Turismo e alla Cultura Stefania De Fraia: «È il giusto riconoscimento ad una realtà geograficamente piccola, ma immensa nella sua peculiarità. Procida è la nostra terra comune. Ed è per questa terra che dovremo agire con unità di intenti: tutti, cittadini ed amministratori, dobbiamo cogliere occasioni come queste, per valorizzare al meglio le nostre risorse e farne vera ragione di sviluppo».

GLI AUGURI DEI SINDACI DI QUARTO, BACOLI E MONTE DI PROCIDA – Sulla stessa lunghezza d’onda il sindaco di Bacoli, Josi Gerardo Della Ragione: «Ha vinto Procida. È la nuova Capitale Italiana della Cultura 2022. Sarà una sfida bellissima. Da vivere tutti, insieme. Complimenti al collega e amico sindaco Dino Ambrosino ed a tutti coloro che hanno lavorato per questo straordinario sogno. Da Bacoli siamo e saremo al vostro fianco». Soddisfatto il primo cittadino di Monte di Procida, Giuseppe Pugliese: «Un risultato meraviglioso che ci riempie profondamente d’orgoglio e di felicità, raggiunto grazie al grande lavoro dell’amico e collega sindaco Dino Ambrosino e di tutta l’Amministrazione comunale. Per noi montesi, legati a Procida non solo per una questione di vicinanza ma anche per la nostra storia e per le nostre tradizioni, è un sogno che diventa realtà. Insieme a Procida vincono l’intera area flegrea e tutte le isole minori». Anche da Quarto arriva un messaggio per l’isola di Procida. «Complimenti al sindaco Dino Ambrosino e a tutti i procidani per questo bellissimo risultato», è il commento a caldo del sindaco Antonio Sabino.

IL COMMENTO DI DE MAGISTRIS – «Siamo davvero felici che la Giuria incaricata dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali e il Turismo abbia scelto Procida come Capitale Italiana della Cultura 2022. Gioiamo insieme all’Amministrazione comunale, che abbiamo sostenuto fin dall’inizio, e a tutti i cittadini procidani e siamo pronti a lavorare fianco a fianco affinché la grande vittoria di oggi possa costituire un’occasione di rilancio per l’isola e per tutta l’area metropolitana». È quanto ha affermato il sindaco della Città Metropolitana di Napoli, Luigi de Magistris, nel momento in cui ha appreso la notizia della nomina di Procida a Capitale Italiana della Cultura per il 2022.