MONTE DI PROCIDA – C’è il primo caso di Coronavirus nel comune di Monte di Procida. Dopo oltre un mese dall’inizio dell’emergenza e nonostante le stringenti misure di prevenzione messe in campo dall’amministrazione comunale, tra le prime a chiudere il territorio all’esterno, un residente è risultato positivo al tampone. Si tratta di un operatore sanitario le cui condizioni sono buone: da qualche giorno l’uomo è in isolamento domiciliare nella propria abitazione. Come da prassi l’Asl ha attivato tutte le procedure per ricostruire i contatti avuti dal contagiato negli ultimi giorni eseguendo tamponi e disponendo l’isolamento per le persone a lui più vicine. L’ufficialità è arrivata nella giornata di oggi in seguito al report consegnato al sindaco Peppe Pugliese, che ha reso noti anche i risultati di altri tamponi risultati tutti negativi.