Palazzo Toledo a Pozzuoli

POZZUOLI – «In seguito alla chiusura totale delle attività, avevamo avviato sui canali social dell’Assessorato e del Comune, sin dal 20 marzo, l’iniziativa #pozzuoliacasamia nella quale proponevamo ai cittadini visite virtuali della nostra città. Con il perdurare della situazione di chiusura e con il rinvio a tempi migliori delle attività che avremmo dovuto realizzare in questi mesi primaverili, abbiamo deciso di trasferire on line alcune di queste iniziative e di crearne delle altre nello spazio virtuale che consente di “incontrarci” in sicurezza». Lo dice l’assessore alla Cultura del Comune di Pozzuoli Stefania De Fraia, rendendo noto il programma delle “iniziative culturali ai tempi del coronavirus” per il mese di maggio 2020, realizzato grazie al supporto dell’Ufficio Informatico per le Attività Multimediali di “Palazzo Toledo” e diffuso attraverso la pagina Facebook dell’Assessorato e il canale YouTube del Polo Culturale. Ogni giorno della settimana sarà dedicato a un evento.

IL PROGRAMMA – Il lunedì, con il “Gran Tour Virtuale”, saranno visti da una diversa prospettiva i siti archeologici puteolani, valutando tutto il loro carico storico-culturale che ancora oggi influenza la nostra collettività, grazie a studiosi appassionati, filosofi e storici tra cui Nicola Magliulo, Angela Gustino, Matilde Iaccarino.  Il martedì e il mercoledì ci saranno corsi e contest fotografici In collaborazione con le Associazioni Phlegrea Photo e Anima Foto. Il giovedì “Gli autori sospesi”, ovvero la città incontra gli artisti che sarebbero dovuti essere ospitati a Palazzo Toledo per presentare i loro lavori. Interverranno: Gianluca Papadia, Elisabetta Xsavar, Livia Carandente. Il venerdì spazio alle visite virtuali e agli eventi del passato, con la diffusione di video con cui ripercorreremo le nostre strade, le piazze, i nostri luoghi simbolo, la storia, la natura, e rivedremo gli eventi culturali che si sono svolti a Pozzuoli. Tutto questo grazie ai contributi di Turismo e Servizi, Premio Civitas, Flegreinarte, Visit Campi Flegrei, Blue Wings, Pro Loco Pozzuoli, Flegreo Media Studios, Malazè, Pozzuoli Jazz Festival, Droni Flegrei, Totem go, Lux in Fabula, Opuus Continuum, Francesco Ferrara, Gianni Biccari, Angelo Greco, Antonio Isabettini, Aldo Adinolfi, Luca Lubrano, Carlo Neri. E tanti altri ancora che potranno aderire all’iniziativa scrivendo a: [email protected] Il sabato “C’era una volta… al Tempo del Coronavirus”: saranno presentate favole narrate, storie brevi, che avranno per protagonisti i buoni sentimenti, come l’amicizia e la solidarietà, e nelle quali il «cattivo», che verrà certamente sconfitto, è quel virus che ci tiene chiusi in casa lontano dai nonni, dalla scuola e dagli amici. Testi e voce saranno di Luisa de Franchis, i disegni di Gabriella Bellandi, Silvana Cesarini, Silvana Lucia Pipolo. La domenica, infine, sarà dedicata nuovamente a visite virtuali ed eventi culturali così come il venerdì.