auto nei vicoli (3)POZZUOLI – Auto che bloccano l’entrata e l’uscita dai vicoli, residenti che si sentono in trappola, la paura di fare la “fine dei topi” in caso di fuga. E’ l’sos che arriva dal centro storico di Pozzuoli, dove i residenti del centro storico denunciano il fenomeno delle auto parcheggiate nei vicoletti per “sfuggire” alle strisce blu.  Una “moda” che impazza a pochi passi dalla piazza centrale, dove ormai è scontro tra residenti “civili” e residenti “incivili” che pur di non pagare il ticket per la sosta parcheggiano le loro auto intralciando il passaggio dei pedoni e di qualsiasi mezzo. La denuncia arriva dagli abitanti dalle stradine che sorgono lungo Corso Garibaldi, in vico Piscinelle e vico Morelli, diventati parcheggi per negozianti e residenti “sleali”. Strade strette dove a malapena è consentito il passaggio di un mezzo ma che hanno la “vantaggio” di non ospitare le classiche strisce blu che ormai tappezzano gran parte della città.  «Per quello che vedo e sento siamo pochi stupidi ad aver pagato il ticket riservato ai residenti – sbotta Alberto – Anche perche non c’è controllo da parte dei vigili. Tutti i vicoli del corso Garibaldi, Vico Piscinelle e Vico Morelli sono invasi da auto di negozianti e residenti furbi che pur di non pagare intralciano i vicoli intralciando il passaggio di auto e pedoni. Chiediamo maggiori controlli da parte dei vigili perché da queste parti si sono dimenticati di noi». 

 

LE FOTO

[cronacaflegrea_slideshow]