POZZUOLI – Non aveva alcun titolo di studio per poter svolgere la propria attività, ma da tempo si spacciava come un vero dentista. A scoprirlo è stata la Guardia di Finanza, che ha denunciato l’uomo e messo sotto sequestro lo studio medico. In azione i militari del comando provinciale di Napoli e del gruppo Pozzuoli, impegnati in un’operazione contro l’abusivismo commerciale e a tutela della salute pubblica.

ATTREZZATURA SOTTO SEQUESTRO – Il falso dentista dovrà rispondere di esercizio abusivo della professione medica, mentre sotto chiave è finita l’intera attrezzatura, compresa quella per riparazione di protesi nonché alcuni medicinali.

SOSPETTA EVASIONE FISCALE – Le indagini continuano anche sul fronte fiscale, per stabilire se il finto medico abbia dichiarato i suoi compensi ricevuti durante l’attività abusiva. Sotto la lente dei finanzieri, dunque, anche la documentazione contabile rinvenuta all’interno dello studio odontoiatrico non autorizzato.