discoteca-abusiva-1POZZUOLI – Avevano organizzato una festa per 400 persone, con tanto di biglietto d’ingresso compreso di drink, ma senza autorizzazioni e senza rispettare le norme di pubblica sicurezza. Location della serata un noto stabilimento balneare che sorge in via Sibilla a Licola, nel comune di Pozzuoli. Una festa illegale fino all’alba “rovinata” dall’intervento della Guardia di Finanza che ha sequestrato materiali e attrezzature utilizzate per la serata e denunciato due persone.

discoteca-abusiva-3LE DENUNCE – Nei guai sono finite due persone, denunciate per inosservanza delle norme di pubblica sicurezza dai militari del Gruppo di Pozzuoli diretti dal Maggiore Michelangelo Tolino. Nella struttura sono stati sequestrati: una pista da ballo esterna di circa 600 metri quadrati; attrezzature musicali, casse, speaker, piatti, mixer, attrezzatura elettronica, faretti e diversi arredi tra i quali poltroncine e tavolini.

LAVORATORI A NERO – Durante i controlli le fiamme gialle hanno rilevato anche la presenza di diversi lavoratori a nero e l’omessa certificazione degli incassi della serata.

LE FOTO