Home Primo Piano POZZUOLI/ Scacco al traffico di droga: arrestati Alfano, Lucci e la madre

POZZUOLI/ Scacco al traffico di droga: arrestati Alfano, Lucci e la madre

0
POZZUOLI/ Scacco al traffico di droga: arrestati Alfano, Lucci e la madre
Da sinistra Pasquale Lucci e Gennaro Alfano

POZZUOLI – Scacco al mercato della droga. Tre arresti e un chilo di ‘polvere bianca’ sotto sequestro. È il bilancio del blitz messo a segno dai carabinieri della Sezione operativa di Pozzuoli che dalla città flegrea sono arrivati fino a Qualiano. A finire in manette per produzione, traffico e detenzione di droga Gennaro Alfano, 30enne di Pozzuoli; Pasquale Lucci, 42enne di Qualiano e la madre incensurata di quest’ultimo che di anni ne ha 68 e vive insieme al figlio. Alfano è ritenuto uno dei componenti della ‘banda’ di Toiano: il suo arresto arriva dopo una lunga serie di operazioni effettuate dai carabinieri nei quartieri di Pozzuoli. A febbraio è stato il turno di Gennaro Coppola, alias Carichiello ‘o nasone, arrestato per tentata estorsione, aggravata dal metodo mafioso, nei confronti del titolare di un centro scommesse. Ancor prima a finire in manette è stato Vincenzo Perillo, detto “Pippo Baudo”, trovato a Licola mare in possesso di una pistola. Il 44enne, ritenuto vicino al clan di Gaetano Beneduce, aveva con sé una semiautomatica con matricola abrasa, completa di caricatore con 6 cartucce calibro 9×18, di cui una in canna. Volto noto alle forze dell’ordine anche Pasquale Lucci, finito nel 2008 in manette con l’accusa di associazione per delinquere finalizzata all’acquisto e alla vendita di stupefacenti. L’operazione scattò a seguito di controlli delle attività condotte dal clan Beneduce al Rione Toiano e a Monterusciello.

IL SEQUESTRO – L’altra mattina i carabinieri hanno notato Alfano e Lucci nella zona di Pozzuoli, non troppo lontano da via Miliscola, e li hanno seguiti per poi fermarli. Nelle tasche di Lucci 135 grammi di cocaina suddivisi in involucri sottovuoto. Anche Alfano è stato trovato in possesso di due involucri di carta gommata con all’interno altri 10 grammi della stessa droga. Sono così scattate le perquisizioni. Nell’abitazione di Qualiano i militari dell’Arma hanno trovato altri 950 grammi di cocaina per un totale di un chilo e 100 grammi circa. I 950 grammi erano suddivisi in 10 involucri. Durante la perquisizione i carabinieri hanno rinvenuto e sequestrato inoltre materiale per il confezionamento dello stupefacente; attrezzatura per il sottovuoto ancora calda; un sistema di videosorveglianza, composto da 5 videocamere e un monitor. L’arrestata è stata trasferita nella casa circondariale femminile di Pozzuoli, mentre i due uomini presso la casa circondariale di Poggioreale. Intanto continua l’impegno delle forze dell’ordine sul territorio, un’attività costante finalizzata a debellare i fenomeni criminali e di devianza sociale. Nelle prossime settimane i controlli proseguiranno nelle zone ritenute maggiormente a rischio. L’obiettivo principale è quello di limitare lo smercio di droga e il conseguente consumo tra i giovani.
Luxury Chic
Spazio disponibile
Testa Slot
Non Pesa
Thun Pozzuoli
Lovable Pozzuoli
Lovable Pozzuoli
Nello Savoia Sindaco di Bacoli
Antica Pasticceria Del Giudice
Nina Shoes & Bags
Giosi Ferrandinoi
Allianz Di Bonito
De Vizia