di Angelo Greco

Alcuni cassonetti di via Vecchia San Gennaro
Alcuni cassonetti di via Vecchia San Gennaro

POZZUOLI – Via Vigna ancora vittima del sacchetto selvaggio. Nella piccola strada che dalla Solfatara porta fino al “Carmine” ci sono ancora alcuni cassonetti grigi che puntualmente vengono presi d’assalto dai soliti incivili. Non essendo coperta dal servizio di “porta a porta” in molti giungono in auto per scaricare nei cassonetti ogni tipo di rifiuto. Non è raro infatti trovare anche rifiuti speciali – denunciano i residenti – che per loro natura rimangono a terra per molto tempo prima che si attivino le procedure per la rimozione e lo smaltimento.

 

L’EFFETTO COLLATERALE DELLA DIFFERENZIATA – Il problema dei cassonetti grigi presi d’assalto dagli incivile è un effetto collaterale della convivenza tra le zone dove è attivo il servizio di raccolta differenziata “porta a porta” e quelle dove c’è ancora il classico cassonetto grigio. Pare inevitabile che i cassonetti in strada attraggano gli incivili che così si possono liberare del “peso” della differenziata. Dopo il danno la beffa dunque per i residenti della zona, che non solo non sono stati ancora raggiunti dal “porta a porta”, ma devono anche subire i numerosi incivili che gettano li i loro rifiuti.