di Gennaro Del Giudice

Mercatino (2)POZZUOLI – Una violenza cieca andata in scena sotto gli occhi terrorizzati di donne e bambini. Tre uomini che se le sono date di santa ragione. Calci, pugni, schiaffi e uno dei tre più volte sbattuto con la faccia contro la struttura in ferro di una bancarella. Violenze che hanno scatenato il fuggi-fuggi generale, paura e panico tra i presenti e soprattutto tra i tanti bambini che hanno assistito alla scena. E’ il racconto di una mattinata di follia andata in scena ieri mattina a Pozzuoli, nel mercatino rionale di Monterusciello. Protagonisti delle violenze sono stati due immigrati e un ambulante che dopo un’accesa discussione sono passati dalle parole ai fatti. Tutto è accaduto intorno alle 12.30, tra la gente che affollava il mercato. Alcuni passanti hanno tentato di dividere i tre. Ad avere la peggio l’ambulante, più volte percosso dai due. In pochi minuti le bancarelle sono rimaste deserte e la gente è andata via la grido “vergogna”.