piu europaPOZZUOLI – Nella giornata di ieri anche il Comune di Pozzuoli ha firmato, insieme ad altri quattro comuni, un accordo integrativo della programmazione dei fondi europei del Programma “PIU Europa”. Con questo provvedimento si dà via libera alla proposta di rimodulazione dei progetti condivisa e approvata dalla Cabina di Regia del 21 dicembre scorso per un importo complessivo di oltre 62 milioni di euro. «Con il presidente Vincenzo De Luca diamo certezze ai nostri territori – ha affermato il sindaco Vincenzo Figliolia – Ho firmato a Santa Lucia gli atti aggiuntivi al programma Piu Europa che permettono di completare le nostre opere strategiche per Pozzuoli. L’iter per raggiungere l’intesa di questa mattina era cominciato da tempo. Completiamo in questo modo i nostri sedici cantieri aperti in città, per un valore di oltre 42 milioni di euro. Tra queste opere infrastrutturali, che contribuiscono a migliorare l’aspetto e la funzionalità della città, c’è il Complesso Toledo, l’edificio scolastico Vittorio Emanuele, il lungomare con il collegamento al Rione Terra, il tratto urbano Arcofelice-Lucrino e la riqualificazione della Darsena. Sono segnali importanti, in sinergia con gli altri enti, che infondono fiducia nel proseguimento dell’attività messa in campo per la nostra città»