POZZUOLI – Un’intera corsia ristretta dalle auto in sosta sul ciglio della strada e parcheggiatori abusivi ovunque. Succede in via Campi Flegrei, in un lungo tratto di strada tra il “Consorzio Olivetti” e il “Villaggio del Fanciullo”. Centinaia di metri di strada diventati “terra di nessuno” dove da sempre gli illegali gestiscono la sosta delle auto durante le ore della movida. Un business da centinaia di euro a sera fino a qualche tempo fa nelle mani di personaggi affiliati ai clan Longobardi e Ferro, finiti in carcere durante l’ultima operazione anti camorra.

IL FENOMENO – Oltre al fenomeno illegale, che da tempo si protrae nella zona, c’è da fare i conti anche con i pericoli per gli automobilisti in quanto la presenza di vetture lungo la corsia (che da Arco Felice conduce verso Piazza dell’Annunziata), provoca un pericoloso restringimento della carreggiata. In più occasioni via Campi Flegrei è stato anche teatro di minacce nei confronti di automobilisti, costretti a pagare una “tariffa” per una sosta non autorizzata e al contempo pericolosa.