in alto da sx: Filippo Monaco, Alba Lasorella, Giacomo Bandiera, Antonio Bonaiuto in basso da sx: Vittorio Festa, Titti Zazzaro, Lucia Coppola, Elio Buono

POZZUOLI“Habemus Giunta”. O quasi. Il lungo conclave di Manzoni sembra essere terminato, l’esecutivo è ormai pronto e i nomi dei sette assessori ci sono. Stasera andrà in scena l’ennesima riunione di maggioranza. Formalità. Poi si passerà alla firma dei decreti. Come annunciato già nei giorni scorsi due assessori andranno a “Uniti per Pozzuoli” e “Pozzuoli Libera”, uno a “Spazio Flegreo” ed “Europa Verde” mentre Giacomo Bandiera sarà nominato in quota sindaco. Confermato Elio Buono come «super assessore», figura che farà da raccordo tra Giunta, consiglio e dirigenti comunali.

Manzoni tra Fenocchio e Bonaiuto

NOMI E DELEGHE – Il vice sindaco sarà Filippo Monaco a cui dovrebbero andare le deleghe a Sport, Cultura e Turismo; insieme a lui siederà in Giunta l’avvocato Alba Lasorella, seconda dei non eletti di “Uniti per Pozzuoli”. Per “Pozzuoli Libera” gli assessori saranno Antonio Bonaiuto, ex consigliere del PDL durante il breve mandato di Agostino Magliulo a cui dovrebbero andare i Lavori Pubblici; e la giovanissima Lucia Coppola, figlia del consigliere comunale di maggioranza di Quarto Lello Coppola, a cui andranno le Politiche Sociali.

RISOLTO IL CASO VERDI – E’ rientrato l’allarme nei Verdi: Titti Zazzaro sarà l’assessore del partito ambientalista e con le sue dimissioni da consigliere comunale permetterà ad Enzo Pafundi di entrare in consiglio. Stessa cosa che faranno Vittorio Festa e Carlo Morra: il primo sarà assessore e il secondo avrà un posto tra i banchi della maggioranza. La squadra degli assessori sarà presentata al primo consiglio comunale, previsto (manca ancora l’ufficialità) per venerdì 5 agosto.