POZZUOLI – Anche questa settimana del mercatino itinerante del giovedì a Licola, in via Orsa Minore, ci sono solo i gabinetti. Di stand e bancarelle nessuna traccia, così come degli ambulanti. L’unico “servizio” offerto è la presenza dei bagni chimici, che alle prime ore del mattino vengono scaricati e installati dalla ditta incaricata e pagata dal comune di Pozzuoli la quale, nelle prime ore del pomeriggio, invia sul posto i propri operai per smontare e portare via le strutture.

SCARSO APPEAL – Questo è ciò che resta del mercatino itinerante, lo stesso che il sabato fa tappa in via Capuana a Monterusciello, il lunedì in via Roma e il martedì al Rione Toiano (adiacente al supermercato MD). Un mercato ormai “fantasma”, complici lo scarso appeal sulla platea e la poca propaganda offerta che hanno portato, con il passare dei mesi, gli ambulanti ad andare altrove disertando l’appuntamento di Licola mare. E che questa mattina offriva alla clientela tre gabinetti colorati e puliti. E nulla più.