POZZUOLI – Hanno sfondato il lunotto di un’automobile, recuperato il cric riposto nel portabagagli in modo da sollevare il veicolo e rubato la marmitta. Il furto è avvenuto in via Tripergola, a Lucrino. Ancora una volta in città i catalizzatori delle vetture tornano nel mirino dei ladri. Nelle ultime ore le segnalazioni si fanno sempre più intense in tutta la provincia di Napoli. Nei vecchi catalizzatori ci sono, infatti, metalli preziosi, come il platino, il palladio e il rodio, che vengono immessi sul mercato nero a caro prezzo. Questi episodi di microcriminalità negli ultimi mesi sembrano susseguirsi sia nel centro storico che nei quartieri periferici di Pozzuoli. Un’escalation contro la quale i residenti chiedono da tempo controlli capillari e l’installazione di telecamere di videosorveglianza.