stazione lucrino (3)POZZUOLI – Stazione di Lucrino nell’abbandono più totale, alla mercé di chiunque la voglia usare a proprio piacimento. Da campo di calcetto a luogo prediletto per il bivacco o, semplicemente, uno spazio da devastare per “ammazzare il tempo”. E’ questo lo stato di inciviltà e degrado in cui versa la stazione della Cumana di Lucrino, molto frequentata nei mesi estivi dagli avventori del mare nostrano.

LO SCEMPIO – Uno stato di cose “aiutato” dall’assenza del personale dell’EAV, dato che da tempo la biglietteria è chiusa e la vendita dei titoli di viaggio è di competenza del bar che dà sulla stazione. Bar che certo non può presidiare la stazione e che nulla può contro gli atti vandalici ai quali quest’ultima è esposta. Un abbandono che si tramuta in vetri rotti, cartoni delle pizze lasciati per terra e rifiuti cosparsi sul pavimento. Un biglietto da visita “niente male” per chi da fuori città viene in cumana per godere della bella Lucrino.

LE FOTO