La buca nella quale è finita Angela Merkel
La buca nella quale è finita Angela Merkel

POZZUOLI – Anche quest’anno non ha voluto rinunciare alle sue feste pasquali e per lei Pasqua significa Ischia. E così che Angela Merkel ha deciso di ritornare all’isola verde. Ma quest’anno ha voluto giocare d’anticipo per godersi qualche giorno in più del sole e mare nostrano. Una sorpresa che ha lasciato sbigottiti tutti coloro che l’aspettavano tra il 3 e il 4 aprile. La Merkel questa mattina si è materializzata a sorpresa sul porto di Pozzuoli intorno alle 8.30. Come sempre l’imbarco dalla città flegrea, ma questa volta nessuna tappa intermedia, nessun caffè e nessun giro al Rione Terra, pochi metri sul suolo puteolano e la cancelliera ha ruzzolato per terra. Una brutta caduta inciampando in una buca di piazza della Repubblica, zona circondata dal cantiere.

 

IMBARAZZO E SPAVENTO – Subito soccorsa dagli uomini della scorta e dal marito Joachim Sauer che secondo alcuni passanti avrebbe mugugnato in tedesco “In Germania una cosa del genere non sarebbe mai capitata”. Imbarazzo e spavento tra i presenti, poco dopo la Merkel è stata soccorsa dai sanitari intervenuti sul posto. Intorno a lei si è creata una folla di persone che sono state poi allontanate, tra questi anche noi giornalisti ai quali, lo staff tedesco, ha vietato di fare foto.

 

NON TORNERA’ PIU’ QUI – Solo diverse ore dopo i coniugi tedeschi hanno potuto riprendere il loro viaggio con una caviglia fasciata e tanto dolore e rabbia. Si vocifera che non passerà più per Pozzuoli, per il ritorno sbarcherà direttamente al Molo Beverello di Napoli e da lì diretta a Capodichino. Dalla città puteolana dunque un benvenuto “catastrofico” che ha fatto scappare una delle donne più potenti al mondo.