POZZUOLI – Installati i primi estintori, in attesa dei lavori di adeguamento antincendio, nella Galleria Montenuovo a Lucrino. Un risultato del lavoro svolto dall’avvocato Massimo Mazzucchiello e dall’Abot, a tutela dell’incolumità dei residenti di Bacoli e Monte di Procida e dei turisti. Esiste infatti un’interdipendenza di fluidità di traffico tra la Galleria stradale di Montenuovo e la vicina rotonda di Lucrino nella formazione di code di auto in uscita e dirette a nord verso Bacoli e Monte di Procida, in orari di punta e nelle giornate di pendolarismo turistico-balneare. La collocazione asimmetrica della rotonda con imposizione di un notevole arco di circonferenza in direzione Bacoli comporta – secondo quanto emerge dallo studio – una brusca riduzione di velocità con inevitabili formazioni di code in occasione di grandi flussi di veicoli. Quando la coda si propaga in galleria aumenta la cosiddetta “popolazione esposta” al rischio di incendi e di intossicazione L’avvocato Massimo Mazzucchiello e l’Abot si sono rivolti al TAR Campania per accedere alle informazioni ambientali sullo “stato di salute” della galleria Montenuovo. Con sentenza 5511/2019 è stato accolto il ricorso sul punto, riconoscendo il diritto di accedere a tutta la documentazione presentata dall’ente proprietario al Comando provinciale di Napoli dei Vigili del Fuoco ed afferente alla prevenzione del rischio incendi e/o di adeguamento alla normativa di settore. In seguito all’ottemperanza di tale sentenza, il Comando dei Vigili del Fuoco ha evidenziato la mancata presentazione della SCIA. Dopo ulteriore invito dell’avvocato Mazzucchiello ai vigili del fuoco e alla Prefettura, è stata ordinata la presentazione della Scia, corredata degli elaborati scritti e grafici e di adottare le specifiche misure, nel frattempo, di vietare il transito ai mezzi pesanti e trasportanti sostanze pericolose e l’installazione in posizione segnalata un congruo numero di estintori in polvere da 6 kg.