divanorosso
Foto di Enzo Pinelli

POZZUOLI – A Monterusciello si continua ancora a  gettare rifiuti per strada. Ormai non c’è proprio nulla da fare  per i soliti incivili che, sbarazzandosi di tutto e di più, rendono le strade della mega periferia della città di Pozzuoli una vera e propria “discarica” a cielo aperto. Inutili le continue segnalazioni: a fermare gli incivili nemmeno la presenza di un cartello di divieto di scarico, né il timore di essere scoperti con le mani nel “sacco”. E così continuano senza sosta, imperterriti, ad abbandonare rifiuti di speciali e di ogni genere lungo le strade, selvaggiamente.  Residenti incivili che,  anziché usufruire del servizio di raccolta gratuito messo a disposizione dalla ditta “De Vizia”, si  caricano sulle spalle tutto ciò che non è più funzionante ed  utilizzabile,  lasciandoli sui marciapiedi a pochi passi da casa o in altri posti strani,  lontani da eventuali “occhi” indiscreti.

pezzidarredamentoANCORA INCIVILTA’ –  Chi passerà per via Reginelle non potrà non notare un bel divano in pelle di colore rosso disfatto da chissà quale residente incivile di turno. Ebbene sì, ancora una volta l’ennesimo divano rinvenuto nel quartiere di Monterusciello, già diverse volte segnalato per l’assidua presenza dell’inciviltà che sembra ogni giorno peggiorare sempre di più. E’ ormai il divano l'”emblema” di questa periferia – soprattutto a causa delle numerose segnalazioni dello stesso genere fatte dal nostro giornale – che pare non trovare mai pace. Ma sotto lo sguardo di molti abitanti della zona, del tutto avvezzi a scempi del genere, a fare “bella” mostra di sé sono anche altri pezzi di arredamento, come quelli  accatastati in un angolo del marciapiedi che costeggia lungo via Vitaliano Brancati, nella zona del “lotto 1 bis”, non molto lontano dalla sede della Protezione Civile di Pozzuoli.