moto loren
La moto Ducati dedicata alla diva puteolana

di Violetta Luongo
POZZUOLI –
Ha ispirato amori, film, musiche, ma fino ad ora mai le era stata dedicata una moto pronta per una sfida da Guinness. Si chiama Sofia la moto Ducati che farà il giro del mondo in quindi giorni. A sfidare l’asfalto Paolo Pirozzi che ha deciso di omaggiare la diva puteolana Sofia Loren. Manca poco per la  partenza, prevista per il 19 agosto da piazza del Plebiscito: il giro dura 15 giorni al netto del trasferimento in aereo sull’Atlantico e del tempo occorrente per le pratiche burocratiche necessarie per entrare in alcuni Paesi.

“POZZUOLI NEL MONDO” – Il motociclista 34enne napoletano porterà un pizzico di Pozzuoli nel mondo attraversando su due ruote la Russia, la Cina, gli Stati Uniti e l’Europa. Un viaggio solitario, ci sarà soltanto un segnale del satellite che restituirà ai giudici del Guinness dei primati la sua posizione aggiornata, e niente navigatore solo mappe cartacee.

Cattura3
Il 34enne Paolo Pirozzi

UNA VITA SU DUE RUOTE – «Ho rinunciato a carriere lavorative, ad amori, ad avere una bella casa dei bei vestiti o un’auto, ho rinunciato a tutto pur di mettere benzina o cambiare le gomme, ho rinunciato a tutto pur di volare in sella ad una Ducati. Proprio per questo i miei km sono diversi… non ho mai percorso km con una Ducati per andare a lavoro, uscire la sera o andare fuori ad un bar a spararmi qualche posa. Quando salgo in sella – racconta Pirozzi –  mi allontano dal mondo, mi si spegne il cervello ed inizio il mio volo diffondendo il verbo Ducati e rappresentando tutti i miei fratelli Ducatisti portando Ducati lì dove non è mai arrivata. Il volo continua».

11825142_998006150263667_6923371787192194849_n
L’omaggio a Sofia Loren

UNA MOTO COSTRUITA SU MISURA – Il nuovo viaggio sarà a bordo della Ducati P.25 costruita apposta con la collaborazione del Café Racers Napoli, un’azienda specializzata che costruisce moto special su misura. Il team partenopeo ha lavorato ad Agnano ed è partito da una Ducati SS 1000ds del 2007 che è stata completamente smontata in tutte le sue parti, compreso il motore revisionato nella sua interezza. Tutti i dispositivi, in particolare la parte elettrica ed elettronica che sono più a rischio, sono stati ottimizzati.