10868189_345942792254776_3017443775243030317_n
La targa data alla nuotatrice con il cognome sbagliato

POZZUOLI – A Pozzuoli Federica Pellegrini diventa “Pellegrino”. Per la nuotatrice un’amara sorpresa sarà stata la lettura della pergamena consegnatale dal Comune. L’attestato che le conferisce l’alto riconoscimento di “Dama di Gran Croce” risulta intestato a Federica Pellegrino. Si tratta della seconda gaffe in pochi mesi e il tema è sempre lo stesso, ossia riguarda la tragedia di Monteforte Irpino. Dopo il monumento dedicato alle 40 vittime, sul quale basamento era inciso un nome sbagliato, poi corretto, ora nel mirino dei distratti addetti incaricati dal Comune di Pozzuoli è finita la campionessa del nuoto. Si spera che l’importante cerimonia svoltasi a Palazzo Migliaresi offuschi la vista della nuotatrice fino a non farle accorgere dell’errore.