di Gennaro Del Giudice

Piazza Italia a LucrinoPOZZUOLI – Furti negli appartamenti, automobili rubate, vandalizzate e lasciate senza le quattro ruote. E’ quanto sta accadendo nelle ultime settimane a Pozzuoli, nella zona di Lucrino, che sembra finita nel mirino dei ladri. Dopo San Vito, Cofanara, Cigliano e Monterusciello, “l’interesse” sembra essersi spostato verso la frazione al confine tra Pozzuoli e Bacoli. Una situazione che sta creando allarmismo tra i residenti che – raccontano – sono costretti a barricarsi in casa per il timore ritrovarsi malviventi in casa e di finire sotto l’effetto di gas narcotizzanti. Proprio come accaduto nelle settimane scorse quando due furti furono messi a segno in due abitazioni nella zona residenziale tra la rotonda di Lucrino e Piazza Italia.

 

IL RACCONTO – Una situazione di fronte alla quale i residenti chiedono maggiori controlli e sicurezza. «Con questo caldo siamo costretti a dormire in casa con le finestre chiuse – racconta una 52enne residente in via Icaro – sembra che quello accaduto l’anno scorso a San Vito si stia trasferendo dalle nostre parti. Hanno preso di mira questa zona, la notte abbiamo paura e ad ogni minimo rumore ci affacciamo». Tra le varie stradine che da Piazza Italia si diramano a salire sorgono numerose villette, prede preferite dai ladri. E proprio lungo una di queste stradine che nella notte di domenica un’auto è stata lasciata senza le quattro ruote mentre un’altra vettura è stata forzata per rubare oggetti di poco valore. «Probabilmente ci sono due bande, una specializzata nei furti in appartamenti e un’altra per piccoli furti come quelle delle ruote di automobili. Ci auguriamo che si faccia qualcosa altrimenti saremo costretti a vigilare noi, a scendere in strada per evitare che fatti del genere si ripetano».