valente-caiazzo
Da sinistra: Salvatore Caiazzo e Gian Luigi Valente

POZZUOLI – Polemiche a margine della conferenza stampa di presentazione degli eventi di Natale, tra il presidente della terza commissione del comune di Pozzuoli, Salvatore Caiazzo, e il segretario di Confartigianato, Gian Luigi Valente. Il rappresentante di categoria ha preso parola subito dopo che il il presidente della commissione Cultura aveva finito di illustrare gli eventi previsti in queste festività.

L’ATTACCO – Dopo aver preventivamente “dorato la pillola” apprezzando il lavoro svolto dalla commissione e dal suo presidente, Valente ha attaccato frontalmente l’amministrazione Figliolia sul tema dei “mercatini di Natale”: «La decisione di non organizzare alcun mercatino di artigianato questo Natale, cosa che si fa in ogni città del mondo, è stata una scelta unilaterale dell’amministrazione che non si è voluta confrontare con le associazioni di categoria. Noi dal canto nostro – ha aggiunto Valente – abbiamo presentato le nostre idee già a settembre ma ad oggi aspettiamo ancora una risposta. Mi duole inoltre dover constatare che anche sugli spettacoli siamo in netto ritardo, come lo è sempre questa amministrazione».

LA RISPOSTA – Glissa in un certo senso Salvatore Caiazzo che sulla questione mercatini risponde: «Io rappresento e presiedo la terza commissione che si occupa degli spettacoli, la questione mercatini appartiene alla quinta commissione. Quest’anno non abbiamo voluto accavallare le competenze come invece è successo lo scorso anno. Sui tempi invece siamo in anticipo rispetto allo scorso anno». Va ricordato che mesi fa alcune associazioni di categoria si schierarono apertamente contro i mercatini che danneggerebbero gli esercenti del contro storico.