POZZUOLI – Stava scontando una pena detentiva ai domiciliari, ma quando la polizia non lo ha trovato in casa è scattato l’arresto. Per Oreste Orselli, 40 anni, si sono così aperte le porte del carcere di Poggioreale. Ad arrestarlo sono stati gli agenti del commissariato di piazza Italo Balbo, i quali si sono recati a casa dell’uomo dove stava scontando una condanna a 8 mesi – oltre al pagamento di 1800 euro –  per violazione della legge sugli stupefacenti. Oreste Orselli era ai domiciliari dallo scorso mese di maggio.