Un frame del video che sta spopolando sul web

di Violetta Luongo
POZZUOLI –
In cinque giorni ha spopolato, impazza sul web facendo divertire e ballare tutti. Strappa risate e commenti, è il video “We are happy from Pozzuoli”. Quattro minuti di pura allegria, 100 persone, tra giovani e meno giovani, che ballano, ridono e si divertono tra le bellezze flegree. «E’ nato per caso – racconta il suo ideatore, Vincenzo Percuoco – stavo in un bar e vidi il video di William Pharrell, e pensai che sarebbe stato bello farlo pure qui a Pozzuoli. Mi detti da fare, coinvolsi amici e conoscenti. Chiesi in prestito gli strumenti e a costo zero abbiamo realizzato il video». Venti giorni di riprese, dalle ore 16.30 alle 18 e come sfondo i luoghi storici della città, le chiese, le piazze, i bar, i siti archeologici e al ritmo incalzante e frenetico della musica si balla e si esprime tutta la voglia di vivere e gioire.

UNO SPOT PER LA CITTA’ – «E’ stato divertentissimo, coinvolgere passanti e incitarli a ballare. Non mi sarei mai immaginato questo successo – continua Percuoco – un video che diventa uno spot della città, che pubblicizza e mette in mostra le bellezze dei luoghi, la giovialità della gente e l’ospitalità del paese. Mi sono reso conto che basta veramente poco per mettere in luce ciò che Pozzuoli ha da offrire». Vincenzo Percuoco ha 24 anni, vive ad Arcofelice e lavora alla Prysmian, non dimentica di ringraziare tutti per i contributi, il parroco Manuel per aver permesso di ballare in chiesa, l’associazione DiversamenteGiovani per le riprese allo Stadio Antonino Pio e l’amica Carmela Costagliola per il prestito della telecamera, ella stessa poi aggiunge: «E’ un esempio  di come ci si può divertire in maniera pulita».

POCHE NOTI DOLENTI – Unica nota dolente l’accoglienza a Monterusciello. «Volevo alcune scene del mercatino ma gli operatori non vollero – dice Percuoco – mi ha stupito, per non parlare dell’Anfiteatro Flavio, lì mi dissero che sono vietate le riprese e pure le foto. Un’altra occasione persa per valorizzare ulteriormente il sito archeologico». In cantiere vari progetti che possano coinvolgere i cittadini vogliosi di accendere i riflettori sulle bellezze paesaggistiche e culturali. In programma un flash mob e un altro video che racconti il backstage, le prove, le risate, gli errori di dietro le quinte. Ultima chicca il video di Pozzuoli è stato inserito nella pagina internazionale di William Pharrell.

 

IL VIDEO

LE FOTO

[cronacaflegrea_slideshow]