20160823_104332POZZUOLI – I commercianti di Pozzuoli “Alta” sono sotto assedio. Numerosi furti negli ultimi mesi stanno gettando nel panico gli operatori della zona. Via Rosini, via Carmine, via Solfatara, via Oberdan, via Vecchia San Gennaro, via Vecchia delle Vigne: nessuna strada sembra essere immune a quella che sembra essere una vera e propria escalation di atti criminosi. Gli ultimi due furti sono andati in scena nella notte tra venerdì e sabato scorso in via Carmine, ai danni di due negozi distanti pochi metri l’uno dall’altro: una cioccolateria ed un negozio di forniture per uffici.

FURTI “STRANI” – Ad accomunare tutti questi furti non solo la zona, ma anche le modalità. Quasi nessuno degli esercizi commerciali è stato letteralmente svaligiato, ma quasi sempre una volta aver forzato l’ingresso i ladri hanno portato via solo la il cassetto del registratore di cassa con poche decine di euro. Il danno più grande per i commercianti è rappresentato proprio dall’effrazione, più che dal furto stesso. Senza contare la paura di potersi ritrovare con il negozio scassinato ogni mattina.

LE INDAGINI – A seguito degli ultimi due furti avvenuti la scorsa settimana i carabinieri intervenuti per i rilievi del caso hanno preso possesso anche delle immagini delle telecamere di videosorveglianza di uno dei due negozi dove i ladri hanno rubato.