Un sentiero della Foresta di Cuma
Un sentiero della Foresta di Cuma

POZZUOLI – Erano intenti all’organizzazione di un rave party nei pressi della stazione della Circumflegrea a Licola, la musica doveva impazzare e la droga circolare, ma a rovinare la festa ci pensano i carabinieri. La foresta di Cuma spesso ospita, a suo malgrado, feste “abusive” in cui gli stupefacenti la fanno da padrone. Ma alla fermata ferroviaria “Monte Cuma” fermati e perquisiti, dai militari cinque persone di età compresa tra i 18 e i 23 anni, tre delle quali già note alle forze dell’ordine, tutte sorprese in flagranza di detenzione di stupefacente a fini di spaccio.

MARIJUANA E CRACK – Durante le perquisizioni personali i carabinieri hanno trovato e sequestrato 8 bustine di cellophane contenenti circa 8 grammi di marijuana e altro involucro di cellophane contenente crack in dosi per 4 grammi, oltre alla somma di 265 euro ritenuta provento d’illecita attività. I cinque sono stati denunciati dai carabinieri della stazione di Licola diretti dal maresciallo Pietro De Stasio e dalla compagnia di Pozzuoli, guidati dal capitano Elio Norino.