POZZUOLI –  Sono stati tutti identificati i 190 passeggeri di una nave diretta ad Ischia che avevano viaggiato con una comitiva di turisti di cui faceva parte un donna sentitasi male al porto di Pozzuoli che nel pomeriggio di domenica è stata ricoverata in ospedale con febbre alta. La donna è stata sottoposta al tampone per determinare se sia affetta da coronavirus.

IL VIAGGIO – Il gruppo era partito all’alba dal Veneto e dopo aver raggiunto Pozzuoli era partito per l’isola con un bus per trascorrere una settimana di vacanza in un hotel. E proprio urante il viaggio in autostrada che una donna che faceva parte della comitiva aveva iniziato ad accusare uno stato di malessere tale da spingere amici e familiari a chiedere l’intervento di un’ambulanza una volta giunti sulla banchina del porto di Pozzuoli. I sanitari hanno riscontrato temperatura corporea superiore ai 37,5 gradi. Il bus è stato fatto comunque imbarcare e all’arrivo al porto di Ischia i passeggeri presenti a bordo sono stati tutti identificati dalla Polizia.