POZZUOLI – Domenica un’autoemoteca dell’Avis di Pozzuoli sosterà dalle 9 alle 13 nei pressi di Piazza a Mare, sul porto di Pozzuoli, per una nuova campagna di raccolta del sangue che sarà portato all’ospedale Cardarelli di Napoli, che rifornisce sangue anche al  Santa Maria delle Grazie. «E’ un momento difficile per la nostra regione. Ogni giorno siamo costretti ad importare dall’Emilia Romagna 80 sacche di sangue ed emoderivati, per sopperire alle richieste sempre crescenti. Solo chi ha o ha avuto parenti ricoverati in ospedale con necessità di sangue può raccontare l’odissea che stiamo vivendo – si legge in una nota diffusa dall’Avis – A tutti coloro che verranno a donare, l’Avis Pozzuoli aggiungerà agli esami di routine un esame a scelta tra il dosaggio degli ormoni tiroidei ed il dosaggio del Psa (consigliato solo per gli uomini che hanno compiuto il 45° anno di età): un modo per controllare la propria salute facendo un gesto di amore per il prossimo».