di Angelo Greco

La dirigente del Primo Circolo didattico Angela Palomba

POZZUOLI – Singolare atto di protesta contro l’occupazione delle scuole da parte degli ex lsu della dirigente del I circolo didattico di Pozzuoli, Angela Palomba. La dirigente dalle 4 di questa mattina si è barricata al’interno del plesso Immacolata. Con un blitz degno del miglior James Bond la Palomba questa notte si è introdotta nel plesso ed ha prima cacciato i manifestanti, barricandosi così all’interno della struttura.

 

IL CASO – Il caso del primo circolo non è certo un caso isolato, infatti sono decine gli istituti scolastici occupati dagli ex lsu in tutta la provincia di Napoli. Singolare senza dubbio è la contro occupazione da parte della dirigente di Pozzuoli. Lo sgombero degli occupanti e la presa di possesso coatta da parte della dirigente ha permesso al personale di rientrare al lavoro verso attorno alle 11.30 di questa mattina. Da capire cosa accadrà nelle prossime ore dato che non è da escludere un ritorno dei manifestanti questa notte. L’atto, coraggioso, della dirigente è servito quanto meno a porre l’accento su questo tipo di protesta, ritenuta do molti troppo estrema.

 

LA DIRIGENTE – Poche parole quelle rilasciate dalla dirigente Angela Palomba in merito alla sua azione di questa notte: «Chiedo che la scuola venga riaperta nulla più, è tutto quello che ho da dire – sulla possibilità che domani l’istituto posso essere riaperto agli studenti e sul pericolo di nuove occupazione, continua – Siamo qui a lavorare assieme al personale tecnico, riguardo ad una possibile riapertura al pubblico già domani aspetto disposizioni. Potrebbero rioccupare? Per ora non abbiamo studiato strategie»