POZZUOLI – Rinviare la scadenza della quarta rata della Tari al 31 marzo ed estendere la validità dei contrassegni per la sosta, per residenti ed attività, in ztl e zpru al 30 giugno. È questa la richiesta avanzata dal Capogruppo del M5S, Antonio Caso, attraverso una pec inviata alla commissione consiliare “bilancio”, per dare supporto a cittadini ed attività in difficoltà e per evitare il formarsi di assembramenti presso l’Ufficio Mobilità. «Stamane ho inviato due semplici proposte finalizzate a dare un pò di “sollievo” a cittadini ed attività in forte difficoltà economica. Con la crisi socio-economica e sanitaria in atto, rinviare la scadenza della quarta rata Tari a fine marzo ed estendere la validità dei contrassegni per la sosta in Ztl e Zpru a fine giugno, non crea grosse difficoltà di bilancio, ma può contribuire a dare un po’ di respiro ai tanti che stanno vivendo situazioni di forte difficoltà. Spero siano accolte anche se vengono dall’opposizione» – è quanto dichiarato dal consigliere pentastellato sulla propria pagina Facebook.