POZZUOLI – Sono state ben 330 le persone controllate dalla polizia in sole 24 ore. Gli agenti del commissariato di piazza Italo Balbo, impegnati a garantire il rispetto delle misure di contenimento del coronavirus, hanno sanzionato 4 persone che erano in strada senza alcuna giustificazione.

VIOLATI I SIGILLI – I controlli hanno riguardato l’intero comprensorio flegreo. A Bacoli, in via Miseno, i poliziotti hanno notato due uomini in tuta bianca lavorare all’interno di un cantiere nautico. Stavano effettuando manutenzione ad una barca in secca. Il capannone, inoltre, era già stato sottoposto a sequestro giudiziario, con il nastro bicolore rimosso. I due – un napoletano di 55 anni e amministratore del cantiere, nonché un 44enne di Monte di Procida, dipendente – sono stati denunciati per violazione dei sigilli e sanzionati per violazione delle disposizioni governative inerenti l’epidemia.