POZZUOLI – Chiuse le “Stufe di Nerone” di Arco Felice per due casi di Covid. La notizia è stata data questa mattina direttamente dalla direzione del centro termale. I due contagiati sono entrambi dipendenti della struttura e fanno parte dello staff della cucina: attualmente si trovano in isolamento domiciliare in buone condizioni di salute. La direzione della struttura, dopo l’accertamento della doppia positività, ha avviato tutte le procedure di sanificazione dei locali.

LA COMUNICAZIONE – “A seguito di due casi accertati di Covid-19 registrati nel reparto ristorante della nostra struttura, in via precauzionale abbiamo deciso di interrompere immediatamente tutta l’attività per permettere una sanificazione completa di tutti i reparti della struttura termale. – si legge sulla pagina Facebook delle Terme Stufe di Nerone – Abbiamo provveduto a effettuare i tamponi al personale del reparto che rimarrà in isolamento fiduciario. I due contagiati sono a casa e per fortuna stanno bene. Siamo vicini a loro e alle loro famiglie, sperando che questo momento passi presto. Ci scusiamo per i disagi causati dall’annullamento delle prenotazioni di chi voleva godersi una giornata di benessere e relax. L’attività di sanificazione è già in atto e speriamo di comunicarvi il prima possibile la riapertura.”