Via Fasano
Via Fasano

POZZUOLI – Non solo ha chiesto soldi ad un carabiniere libero dal servizio per parcheggiare, ma lo ha anche aggredito fisicamente. In carcere è così finito Antonio De Felice, 38 anni, il cui nome è già ampiamente conosciuto dalle forze dell’ordine. I fatti in via Fasano, dove il militare era intento a parcheggiare la propria vettura. Avvicinato dal parcheggiatore abusivo, si è sentito rivolgere la “canonica” richiesta: 5 euro senza troppo discutere.

AGGRESSIONE FISICA – Il carabiniere si è dunque qualificato, ma il 38 enne non ha desistito. Continuando a pretendere la somma, ma soprattutto iniziando ad inveire contro il militare. A quel punto Antonio De Felice è andato ben oltre, spintonando il carabiniere fino a colpirlo. I due sono rovinati per terra, mentre sul posto giungevano i colleghi del Nucleo radiomobile, allertati dallo stesso militare poco prima. Sia la “vittima” che l’aggressore ne avranno per 10 giorni a seguito delle ferite riportate. Antonio De Felice dovrà rispondere di tentata estorsione, lesioni personali e resistenza a pubblico ufficiale. Dopo aver espletato le formalità di rito, il 38enne è stato portato a Poggioreale.