Pozzuoli - le strade dello shopping

POZZUOLI – I Centri Commerciali Naturali (CCN) sono aggregazioni esercizi di vicinato, di Medie Strutture di vendita, di esercizi di somministrazione di alimenti e bevande, di imprese artigiane, turistiche e di servizi che, mediante una propria autonoma struttura organizzativa, si pongono quale soggetto di un’unica offerta integrata per favorire la crescita della domanda del servizio reso ai consumatori, nonché per realizzare una politica comune di sviluppo e di promozione del territorio interessato. «Questo progetto prevede la promozione di azioni a sostegno dell’associazionismo tra imprese del sistema distributivo tradizionale per un processo di rigenerazione e rilancio delle attività imprenditoriali presenti nel contesto urbano individuato – afferma Gennaro Maione co-presidente di Forza Silvio Forza Italia Pozzuoli. Pozzuoli ha una grande opportunità sia come Amministrazione Comunale con il bando Linea di Azione A, sia con il bando linea di Azione B dedicato all’associazionismo in ambito commerciale. L’Amministrazione Comunale di sinistra sta facendo poco per il rilancio delle periferie, con un po’ di impegno si potrebbe prendere la giusta strada tracciata dalla Regione Campania con l’Assessorato alle Attività produttive. Bisogna rivalutare le zone commerciali di Licola, Toiano, Agnano e Monteruscello ed è lì che l’azione Amministrativa deve soffermarsi e non sempre nel centro storico, le periferie sono il vero motore economico della città. Un plauso infine va all’Assessore alle attività produttive della Regione Campania Fulvio Martusciello che con il suo immenso lavoro fa sì che la Campania cresca ogni giorno di più, a lui va il nostro grazie».

 

RILANCIO DEI CENTRI – L’Assessorato alle Attività Produttive della Regione Campania, punta a rivitalizzare la competitività economica dei centri urbani attraverso azioni specifiche in materia di commercio, turismo e servizi migliorandone la capacità di attrazione e l’accessibilità. Infatti sono stati pubblicati lo scorso 30/12/2013 due avvisi pubblici consultabili sul B.U.R.C. della Regione Campania: il primo per “Interventi a favore delle Amministrazioni Comunali per la riqualificazione e lo sviluppo dei Centri Commerciali Naturali” ed il secondo “Interventi a sostegno dell’associazionismo in ambito commerciale e turistico, delle reti di imprese e di servizi in comune nei settori del commercio e del turismo e di Centri Commerciali Naturali”«Diamo nuovo lustro al commercio – ha detto Lorenzo Sozio co-presidente di Forza Silvio Forza Italia Pozzuoli. – Non solo le periferie, ma anche i centri storici come quello di Pozzuoli ed il centro di Arco Felice, Lucrino e Pozzuoli alta potrebbero usufruire di tali finanziamenti, si ha solo bisogno di energia da parte degli amministratori locali che devono guidare le attività commerciali cittadine, per un rilancio ed uno sviluppo economico che dall’inizio dell’Amministrazione di sinistra non si è vista, anzi le cose sono peggiorate ancora e sfido chiunque delle attività di vicinato di centro e periferia a presentare bilanci societari che siano più fruttuosi rispetto al passato. Infatti tra piano traffico caotico e confusionario ed ordinanze liberticide, i commercianti ed i gestori dei locali possono ritenersi senza dubbio bastonati dall’azione dell’esecutivo. Mi sconforta ancora di più il silenzio dei consiglieri comunali che hanno a cuore questi temi. Auspico che il Centro Storico della città diventi un centro commerciale all’aperto»