di Elena De Mari

I due Tenenti che si danno il cambio con al centro l'Ammiraglio del Porto di Napoli Basile
I due Tenenti che si danno il cambio con al centro l’Ammiraglio del Porto di Napoli Basile

POZZUOLI – Lascia dopo due anni il comando della Capitaneria di porto il Tenente di Vascello Andrea Pellegrino. Al suo posto arriva il Tenente di Vascello Angelo Benedetto Gonnella. Commovente la cerimonia del cambio di comando tenutasi questa mattina presso il mercato ittico di Pozzuoli, a cui hanno preso parte il sindaco di Pozzuoli Vincenzo Figliolia; il direttore marittimo della Capitaneria, Contrammiraglio Antonio Basile; Comandante del comando logistico di Napoli, Ammiraglio Ispettore Capo Stefano Tortora, il comandate della compagnia carabinieri di Pozzuoli Elio Norino, il dirigente del Commissariato di Pozzuoli vice questore Pasquale Toscano, il comandante della Guardia di Finanza Michelangelo Tolino, del corpo di Polizia Forestale Giovanni Fasano, della della Polizia Municipale Carlo Pubblico, rappresentanti della Polizia Penitenziaria, Lega Navale, l’assessore del comune di Bacoli Vincenzo Salviati, l’assessore all’istruzione di Pozzuli Alfonso Trincone ed i bambini del primo circolo didattico “Guglielmo Marconi” che hanno intonato l’Inno di Mameli.

 

Cambio Comando Capitaneria di Porto (18)
I massimi vertici delle forze dell’ordine locali

IL SALUTO – Si commuove nel dare l’ultimo saluto alla città di Pozzuoli il Tenente di Vascello Andrea Pellegrino «Ho amato Pozzuoli e continuerò a sentirla mia. Ma sono sereno perché passo il testimone ad un collega che si è subito dimostrato capace e che saprà fare bene». E’ poi intervenuto il primo cittadino di Pozzuoli, Vincenzo Figliolia, che ha dato il benvenuto al nuovo capitano ed ha ringraziato il capitano uscente «Chiedo scusa al Comandante Pellegrino se ci sono stati momenti duri e lo ringrazio per il lavoro che ha svolto. Lei rimarrà nel cuore di tutti i puteolani».

 

IL NUOVO COMANDANTE Il tenente di vascello Angelo Benedetto Gonnella, finora in servizio a Trieste, con voce rotta dall’emozione ha cosi salutato la città di Pozzuoli «Quest’incarico mi da onore e porto un saluto a tutta la collettività che avrò modo di conoscere. Io giungo qui a Pozzuoli con i migliori sentimenti di apertura a qualsiasi tipo di dialogo con qualsiasi istituzione o privato. Sono orgoglioso della fiducia che il comando generale ripone in me affidandomi questo delicato incarico. Assicuro il massimo impegno, determinazione e dedizione». Non ci resta che augurare “buon vento” al nuovo Comandante.

 

LE FOTO

[cronacaflegrea_slideshow]