POZZUOLI – Ha avuto i suoi effetti quanto denunciato nei giorni scorsi dai sindacati riguardo le difficili condizioni di lavoro dei dipendenti dell’ufficio Servizi Demografici, in evidenti difficoltà per un organico non sufficiente a fronte delle richieste dei cittadini. Il Comune ha infatti recepito quanto richiesto dalla Cisl, modificando gli orari e i giorni di apertura al pubblico della sede di via Levi a Monterusciello. Questi saranno: il lunedì, il mercoledì ed il venerdì dalle ore 8 e 30 alle 12; il martedì dalle 14 e 10 alle 16 e 10.

LA DENUNCIA – «Le difficoltà del servizio sono acuite dall’oramai endemica carenza di personale – aveva spiegato Giovanni Capuano, responsabile territoriale della sigla sindacale – che costringe i lavoratori presenti a farsi carico di più procedimenti amministrativi, al punto che non c’è soluzione di continuità nell’espletamento delle attività, che sono esclusivamente di front-office a diretto contatto con l’utenza, che giustamente pretende il soddisfacimento delle proprie istanze – chiedendo – il potenziamento del personale o riduzione delle giornate di accesso». Dunque, si è scelto per la seconda opzione, quella della riduzione delle giornate di accesso, probabilmente l’unica praticabile.