Lunfomare (10)
Fontane e giostre rotte sul Lungomare

di Violetta Luongo
POZZUOLI –
Mentre il centro storico di Pozzuoli è un cantiere a cielo aperto, via Napoli protagonista di un infinito contrasto tra i favorevoli e contrari alla ZTL, il lungomare pare sia terra di nessuno. Non mancherà molto tempo prima di vederlo inondato di persone, amanti dello jogging, bambini in bicicletta e tanti desiderosi del mare e del sole, ma purtroppo lo scenario non è dei migliori.

DEL VECCHIO RESTYLING RESTA BEN POCO – Non molto tempo fa il lungomare Pertini fu oggetto di riqualificazione, con una nuova pavimentazione, panchine e aree giochi nuovi, ora di questo restyling è rimasto ben poco: graffiti e scritte realizzati con bombolette spray sfregiano i muretti, erba incolta invade le panchine in pietra, delle 10 fontanelle solo due sono funzionanti e l’area giochi è ormai quasi inesistente, infatti le reti di contenimento dei campi di Basket sono bucate e strappate, di cinque giostrine restano solo due scheletriche strutture.

Lunfomare (6)
Piccoli tombini scoperchiati divengono pericoli

SERI PERICOLI – Allo scempio estetico si aggiungono dei seri pericoli per i tanti avventori, non di rado capita di incappare, o meglio inciampare, in profonde buche. Nei prati, su cui giocano bambini, corrono cani o sono stesi al sole coppiette, ci sono tombini, ormai scoperchiati, con le tubature dell’acqua, i coperchi di plastica sono stati tolti lasciando profonde buche di plastica in cui non è difficile caderci dentro, a queste si aggiungono i cabinati elettrici le cui porticine in ferro, ora arrugginito, sono state aperte e sradicate.

LE FOTO (di Angelo Greco)

[cronacaflegrea_slideshow]