figlioliaPOZZUOLI – Non è tardato ad arrivare il ringraziamento del sindaco di Pozzuoli Vincenzo Figliolia alle forze dell’ordine e alla magistratura per il blitz di questa notte che ha assicurato alla giustizia 42 affiliati ai clan di Pozzuoli.

IL SINDACO – «Grazie ai carabinieri, e alla Magistratura, che hanno svolto un lavoro meticoloso per giungere all’operazione di oggi. Un’azione che libera la città di Pozzuoli, i suoi imprenditori e commercianti dalle nuove leve del clan camorristico che sarà smantellato fino alla sua ultima cellula, grazie al lavoro delle forze dell’ordine e all’attenzione posta sul nostro territorio dalla Magistratura». E’ il commento del sindaco di Pozzuoli Vincenzo Figliolia al blitz dei Carabinieri di questa mattina che ha portato all’arresto di oltre 40 appartenenti al clan dei Longobardi-Beneduce. «Come amministrazione dal 2012 abbiamo aperto uno sportello per denunciare il racket, ed ancora oggi siamo sul territorio per offrire il nostro supporto – aggiunge il primo cittadino -. L’attenzione per contrastare i fenomeni criminali deve essere sempre mantenuta alta. La sinergia che esiste tra istituzioni e forze dell’ordine è il primo mezzo per tutelare il territorio, allontanando la criminalità, praticando la cultura della legalità. Chi tenta di riportare la città indietro nel tempo, non ci riuscirà. Siamo al fianco dei cittadini onesti, la stragrande maggioranza della nostra popolazione, e delle energie migliori che possono soltanto far crescere e sviluppare un’intera comunità e le sue attività economiche».