Alveo (7)LICOLA – “L’alveo dei Camaldoli che sfocia tra Pozzuoli e Licola Mare si trova in uno stato pietoso e costituisce un fattore di inquinamento e di degrado per l’intera zona, con devastanti ripercussioni su acqua e suolo. L’obiettivo sarà quello di risanarlo, trasformando così il problema in risorsa per lo sviluppo. Servirà attivare immediatamente un osservatorio permanente per Licola per proseguire l’approfondimento sulle tematiche della salvaguardia del mare e del territorio”. Così in una nota a firma del capogruppo Mario Casillo e dei consiglieri del gruppo regionale del partito democratico Enza Amato, Raffaele Topo, Antonio Marciano che quest’oggi, assieme al deputato Pd Massimiliano Manfredi, al capogruppo Pd del comune di Napoli Aniello Esposito e al sindaco di Pozzuoli Enzo Figliolia, hanno partecipato all’iniziativa organizzata presso l’associazione “Licola Mare pulito”, che ha previsto un sopralluogo alla spiaggia dove sfocia il sistema di canali che attraversa i comuni di Napoli, Marano,Calvizzano, Mugnano, Quarto, Qualiano e Giugliano.

L’OSSERVATORIO –“Vi sono opere importanti finanziate che sono però ferme per ritardi e inerzie burocratiche – denunciano gli esponenti del gruppo regionale -. È necessario attivare gli interventi più urgenti ed efficaci in tempi rapidi, poiché va fermato il fenomeno dell’inquinamento. Nello stesso tempo si dovrà lavorare a una procedura di sistemazione idraulica del bacino, con il monitoraggio costante del fenomeno degli scarichi illegali, così da poter progettare aree naturalistiche per la valorizzazione del territorio”. “Servirà creare un coordinamento tra le forze e le istituzioni preposte per contrastare i fenomeni di scarichi abusivi. Per questo – ha dichiarato il capogruppo regionale Mario Casillo – il Pd ha presentato un’interrogazione al Sindaco di Napoli Luigi De Magistris, per chiedere di accelerare le procedure per l’avvio dei lavori per l’alveo nella parte iniziale e per rafforzare le azioni di lotta agli scarichi inquinanti. Il Pd promuoverà, d’intesa con le Associazioni del territorio, un Osservatorio permanente per Licola. Sarà uno strumento per proseguire l’approfondimento sulle tematiche della salvaguardia del territorio e,contemporaneamente, servirà a produrre mobilitazione e partecipazione per superare inerzie e ritardi”. Questa la dichiarazione conclusiva degli esponenti del Gruppo Pd in Regione Campania.