bagni la schiana
I servizi igienici all’interno del Santa Maria delle Grazie

POZZUOLI – SOS del Comitato “Riqualificare Licola” che denuncia lo stato di degrado in cui versano alcuni servizi igienici all’interno dell’ospedale puteolano Santa Maria delle Grazie. A finire sotto la lente d’ingrandimento del comitato i bagni situati nel reparto “prelievi”. Dalle immagini diffuse dagli attivisti emergono condizioni igienico sanitarie decisamente precarie. Dopo la denuncia il Comitato Riqualificare Licola ha rivolto un appello al direttore generale dell’ASL Napoli 2 Nord per chiedere un celere intervento e mettere fine al degrado e annunciando una denuncia all’autorità giudiziaria.

 

mercurio
Umberto Mercurio, presidente del Comitato Riqualificare Licola

“NON SIAMO BESTIE” – Ecco come sono tenuti i servizi igienici per il pubblico presso l’ospedale Santa Maria le Grazie La Schiana. – si legge nella nota scritta dal presidente del Comitato Umberto Mercurio – Questi servizi vengono utilizzati dal pubblico che si reca presso il presidio per esami o altro e sono ubicati nella zona dei prelievi. Direttore generale ASL NAPOLI 2 per cortesia intervenga perché i cittadini non sono bestie. Inoltre dica per favore a chi effettua i prelievi che si usano i guanti e che non si passano le dita su un punto disinfettato per trovare la vena e che non ci si può mettere per 10 prelievi 70 minuti e fare aspettare ore l’utenza. Direttore generale visto che lei è pagato profumatamente con soldi pubblici intervenga a mettere fine a queste vergogne. O ci pensa Lei o la magistratura noi verificheremo che ciò avvenga.