POZZUOLI – «Le nostre scuole sono piene, zeppe di vermi e i provvedimenti sono ben pochi. Mia figlia frequenta il plesso ‘Gianni Rodari’ di Monterusciello dove ci sono più di 7 casi accertati di ossiuri». E’ una delle tante segnalazioni scritte e indirizzate al sindaco di Pozzuoli, Enzo Figliolia. Le mamme degli alunni reclamano un intervento dell’amministrazione comunale e soprattutto puntano l’indice contro una parte di genitori: «C’è chi è menefreghista e fa andare i propri figli a scuola nonostante siano infestati». Tra i “dimostranti”, inoltre, c’è chi annuncia una vera e propria manifestazione di protesta. Intanto nella giornata di domani – per placare gli animi – si terrà un incontro a scuola con i sanitari dell’Asl.

GLI OSSIURI – L’ossiuriasi è un’infestazione intestinale benigna provocata da piccolissimi vermi, gli ossiuri, a forma di spillo: si manifesta con prurito alla zona anale, disturbi del sonno ed irritabilità. Si trasmette principalmente per via oro-fecale: le uova sono trasportate attraverso le mani e le dita ed attraverso oggetto contaminati (giocattoli, lenzuola, biancheria).